Che cos’è il SASFAL?
Due anni fa, poco dopo aver terminato il servizio attivo, tre Dirigenti Scolastici hanno avuto l’idea di dar vita a un servizio che aiutasse le famiglie in difficoltà.
Quali difficoltà? 
Non certo quelle economico-finanziarie, sebbene oggi ben presenti e attuali, ma quelle che derivavano da forme di disagio dei figli in età scolare, che si manifestassero proprio a partire dalla scuola, anche se non sempre legate al profitto. Così, comunque, fornendo un aiuto, si interveniva indirettamente anche con aiuti economici, dato che si mettevano a disposizione professionisti esperti  a prestazione gratuita.
Si sono elaborati dei materiali, ci si è messi in contatto con servizi territoriali di varia natura, si è stabilito soprattutto un rapporto con il Dipartimento di Psicologia dell’Università. Si è poi aperto uno sportello, chiedendo ospitalità alla CGIL, sindacato cui le tre dirigenti erano state iscritte e che si è dimostrato sensibile al problema. E’ stato coniato anche il nome SASFAL, acronimo di Servizio di aiuto e sostegno alle famiglie. Un apposito volantino è stato inviato agli Istituti Scolastici della Provincia; ci sono stati incontri con l’Amministrazione comunale e il Dirigente dell’UST.
Dopo due anni dall’attivazione dello sportello si è capito che era meglio costituirsi in Associazione e quindi pochi mesi fa è nata l’Associazione SASFAL-CGIL, con venti soci fondatori, compresi i genitori, registrata presso l’Agenzia delle Entrate, sempre con sede presso la CGIL di Padova,via Longhin n.117.
Questo permette di gestire fondi e avere una maggiore autonomia.
Nel frattempo si è proseguito con l’elaborazione di materiali: abbiamo un sito  e soprattutto una piattaforma di recupero online di Matematica e Fisica, sicuramente innovativa. Poiché si tratta di un servizio di pronto intervento su prenotazione e per necessità specifiche, ci è sembrato che si prestasse particolarmente per queste due discipline.
Per altre esigenze, consulenze psicologiche, consigli sul metodo di studio o simili, interviene lo staff o direttamente o come intermediario con altri servizi.
Sasfal- CGIL, si propone di sostenere, migliorare e rendere più efficace il servizio, già denominato Sasfal.
In particolare rientrano tra le finalità della nuova Associazione:
L’ attivazione di uno sportello di ascolto per i genitori e per i loro figli, attraverso professionisti, ogni martedì dalle ore 17.00 alle ore 19.00, in attesa di aprire nuovi sportelli presso scuole del centro di Padova, con i seguenti servizi:
  • consulenza ai genitori in relazione alle difficoltà e ai problemi che possono incontrare sotto il profilo educativo e formativo;
  • presentazione ai genitori dei servizi pubblici o privati che si occupano dei minori in età da 3 a 18 anni
  • organizzazione di servizi di aiuto e sostegno scolastico per gli studenti delle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie  di primo e secondo grado, in particolare il servizio SOS recupero on line di matematica e fisica per studenti di classi seconde e terze delle secondarie superiori con inizio a novembre 2014;
  • promozione e realizzazione, anche in collaborazione con Enti e Associazioni,di ricerche sulla situazione delle famiglie e dei ragazzi in età scolastica, allo scopo di raccogliere dati e informazioni utili a conoscere e comprendere i vissuti, le difficoltà, i bisogni dei minori in età 3/18 anni –distribuzione a campione di un questionario di indagine per le classi della scuola secondaria di primo grado a.s. 2014/2015, con l’aiuto dell’UST di Padova;
  • collaborazione, anche tramite convenzione, con le Istituzioni scolastiche per ogni attività che rientri nelle finalità dell'associazione;
  • organizzazione, per genitori, docenti, studenti, adulti, di corsi di formazione, incontri, convegni, seminari che rientrino tra le finalità del servizio—un corso di formazione, su richiesta di una associazione di genitori è stato programmato per dicembre 2014;
  • promozioni di attività culturali (spettacoli teatrali, concerti, mostre etc.) a partire da novembre 2014.